Torna a: Home Page

Realizziamo interventi di formazione aperti e flessibili, fondati su una solida esperienza, arricchita da ascolto, contenuti, confronto, per Gruppi e Ad-Personam.

Attiviamo processi di crescita in autonomia e responsabilità che facilitano la realizzazione del proprio benessere.

Attiviamo la rimozione consapevole di tutti quegli ostacoli comunicativi e comportamentali che impediscono al potenziale di ciascuno di esprimersi al massimo, nelle relazioni personali, affettive, professionali.

Seminari di 4 ore, corsi di due o più giorni, progetti complessi con attività innovative: una formazione che incide, incoraggia, fa vivere meglio le relazioni personali, finalizza le risorse ad obiettivi propri, fornisce strumenti per risolvere problematiche e conflitti, invoglia a vivere il proprio tempo da protagonisti.

Restate aggiornati iscrivendovi alla nostra newslettter.

Corsi e progetti di formazione, servizio di consulenza in ambito formazione

Scegli il corso giusto per te oppure contattaci per una consulenza gratuita, prenota il tuo incontro di Life Coaching.

Richiedi una consulenza gratuita per realizzare il corso di formazione su tue richieste specifiche.

Scegli il corso giusto per te oppure Contattaci per una consulenza gratuita. Analizzeremo insieme le tue esigenze di formazione per individuare la soluzione migliore.

Vuoi confrontarti su una questione che ti sta a cuore? Intendi iniziare un percorso di crescita e potenziamento personale? Contattaci per individuare insieme la strada migliore.

Devi realizzare un'attività di formazione progettata in funzione delle tue specifiche esigenze? Contattaci per una consulenza gratuita. Individueremo insieme la soluzione più idonea e il progetto giusto per le tue esigenze.

Sei interessato a partecipare a seminari di approfondimento? Vuoi realizzare un seminario sulla base di specifiche esigenze? Contattaci per una consulenza gratuita.

La relazione d'aiuto

Un metodo di problem solving orientato alla crescita dell'individuo

Attività
corso di formazione (3 giorni)
Scheda corso "La relazione d'aiuto"

Dettagli

La tematica è stata erogata in scuole di ogni ordine e grado; è prevista anche per formazione genitori ed animatori di comunità.

Nelle scuole, siamo intervenuti per riflettere sul ruolo educativo: identità e significati, motivazione ed aspirazioni. Si è così sinceramente sicuri di volere che i ragazzi crescano in autenticità ed autonomia? Come si supera la tentazione di trasferire ai ragazzi i nostri modelli adulti?

L'elemento innovativo di questo corso è da ritrovarsi nella apparente diversità tra i vari elementi: un mini-seminario sulla percezione visiva, tematiche intense e profonde, proiezione con animazione in 3D, visione del film.

Il coordinamento tra gli elementi e la potente sinergia tra essi mira ad una rivisitazione di sé, fuori da sé, agevolando una profonda autoverifica senza sentirsi direttamente chiamati in causa. Inoltre, tutti gli elementi contribuiscono a fare memoria dell'aula, prolungando l'apprendimento e dando continuità al contenuto teorico, di forte impegno concettuale.

Life Coaching

Formazione individuale per crescere e vivere meglio

Attività
Consulenza (individuale/gruppo)
Scheda "Life Coaching"

Dettagli

Il Life Coaching migliora il benessere personale, diminuisce le occasioni di conflitto, potenzia la stima di sé, rende consapevoli e responsabili delle proprie scelte, aumenta le probabilità di successo.

Il presente incontra il futuro

Migliorare la comunicazione tra Dirigente, docenti, alunni, famiglie, personale ATA

Attività
corso di formazione (3 giorni)
Scheda corso "Il presente incontra il futuro"

Dettagli

Realizzato in numerose scuole di ogni ordine e grado, il corso incide sulle resistenze al cambiamento, la rigidità dei comportamenti, il ricorso automatico a modelli sperimentati, e ne evidenzia le conseguenze sul clima comunicativo d'istituto e sul livello degli apprendimenti.

Il corso intervenire sull'intelligenza emotiva dei partecipanti piuttosto che esclusivamente sulla comprensione e la conoscenza legate all'approccio razionale.

Tematiche innovative, stile di docenza, strumenti e tecnologie, utilizzo di musica d'autore, aforismi, metafora, geometria descrittiva, in maniera sinergica, rilassano le difese personali, amplificano l'ascolto generativo ed agevolano l'apprendimento dei contenuti. Il corso allena a sentirsi parte di una scuola in cui la formazione degli alunni avviene insieme alla formazione docenti.

Gestire e prevenire i conflitti

Il modello delle Analisi Transazionali per conoscere meglio se stessi e gli altri

Attività
corso di formazione (3 giorni)

Dettagli

L'azienda che ha richiesto il nostro intervento si è mostrata caratterizzata da un forte legame di amicizia e da consolidata collaborazione tra i soci, percepiti come limite nel momento si affacciava ad un mercato più ampio.

Abbiamo progettato un intervento formativo di 2 fasi: una diretta alla riqualificazione del brand, occasione per dare un segno tangibile di discontinuità; ed una diretta al dato soggettivo, organizzando formazione d'aula per tutti, personale di segreteria incluso. Abbiamo motivato i soci ad adottare uno stile professionale che puntasse sul legame di amicizia per potenziare l'efficacia.

La formazione ha utilizzato il modello transazionale per ridurre automatismi: dare per scontato, improvvisare, usare un linguaggio familiare, vivere con leggerezza i compiti, affidare le comunicazioni ad incontri da corridoio.

L'affiancamento all'interno dell'azienda, la realizzazione di documenti-tipo per le comunicazioni interne, gli incontri di verifica, hanno collegato l'elemento soggettivo e quello oggettivo potenziando gradualmente l'appartenenza alla azienda in una nuova dimensione: efficace e familiare insieme. Nel processo formativo, ha avuto grande rilievo la realizzazione del sito web aziendale che ha siglato la visibilità aziendale oltre il confine dei soci.

Vivere bene insieme con gli altri

Narcisismo, uscita da sé, incontro: saper condividere obiettivi comuni

Attività
corso di formazione (2 giorni)

Dettagli

L'obiettivo è stato chiaro ed esplicito da subito: riqualificare l'azienda committente e migliorarne la visibilità sul territorio. Abbiamo tenuto conto che i dipendenti consideravano l'azienda come espressione di sé. Siamo partiti dalla positività dell'approccio di appartenenza e abbiamo realizzato alcune iniziative preliminari per evitare atteggiamenti di difesa nei nostri confronti: domande, curiosità, visite negli uffici, comprensione dei compiti con rispetto e cordialità.

A distanza di un mese, abbiamo realizzato l'intervento formativo d'aula che ha mirato a modificare l'approccio personalistico all'azienda, coniugando libertà, responsabilità, efficacia. Le modalità interattive, la lettura di testi prima e successivamente alla trattazione dei contenuti ha condotto alla rivisitazione delle proprie posizioni, rendendo gradualmente evidente che i risultati aziendali sono determinati dall'intervento di tutti.

Una propensione allo scambio di esperienze, di obiettivi, una partecipazione ai compiti dell'altro si è già verificata nell'aula. Si è realizzata una apertura fuori da sé dovuta alla tematica del "narcisismo" che sembrava, inizialmente, coinvolgere più la dimensione personale che quella professionale, rilassando molto le difese e il clima comunicativo. Il passaggio graduale alla dimensione di appartenenza all'azienda è stato agevolato anche dal progetto grafico che, attraverso creazioni coinvolgenti, leggere ed evanescenti, ha utilizzato la metafora per ricondurre le risorse agli obiettivi aziendali.

Partecipare, collaborare, crescere insieme

Prevenzione dei comportamenti devianti e dell'uso di droghe

Attività
progettazione

Dettagli

Istituzioni, scuole, formazione genitori e docenti, cineforum, contenitore richieste in ogni scuola, mostra itinerante. Destinatari: tutta la cittadinanza.

Prevenire i comportamenti giovanili devianti mettendo in gioco tutti, a partire da tutti. L'idea progettuale punta sulla Rete sociale, rinforzata da attività coinvolgenti con al centro il Comune e le scuole della città. Convinti che la rete protegge e lascia liberi, argina con flessibilità e dà slancio, abbiamo individuato attività per i singoli e la collettività, per mettere in campo esperienze consolidate, puntare sulla fiducia tra conoscenti e sull'incoraggiamento reciproco, dando rilievo ai valori portanti di una comunità che trova in se stessa le risorse per agevolare un futuro di senso per le nuove generazioni.

Abbiamo, infatti, progettato attività che prevedono interventi trasversali a più soggetti: giovani, adulti, docenti, nonni, istituzioni, tutti collegati dalle più varie azioni e strumenti di comunicazione al fine di veicolare collaborazione, coinvolgimento, circolarità; tutti elementi che potenziano fiducia ed incoraggiamento, evitando ogni tentazione di esclusione.

Da sudditi a cittadini

Educazione alla legalità per istituzioni e scuole

Attività
coordinamento progetto, corso di formazione

Dettagli

Vedi anche
GRAFICA: logo e strumenti di comunicazione per il progetto "Da sudditi a cittadini"

Questo progetto ha coinvolto 47 scuole, tra elementari e medie, dei 12 Comuni dell'Agro Nocerino Sarnese.

Il progetto ha realizzato 3 giorni di formazione full-time per i docenti delle 47 scuole partecipanti, un incontro formativo con i genitori dei bambini, lavori di ricerca per i gruppi-classe che hanno portato alla realizzazione di 21 spot TV ideati dai bambini stessi, “Festainsieme” con Pietro Pignatelli dell'Albero azzurro (RAI). Intenso coinvolgimento, tanto interesse e nuovi apprendimenti.

Nella considerazione che la legalità riguarda tutti, abbiamo coinvolto quanti più destinatari possibile creando circolarità, trasversalità e partecipazione a più livelli. E siamo partiti dalla scuola, luogo di interazione fra adulti, bambini, docenti, genitori, operatori, collaboratori esterni che ha rappresentato per noi il centro privilegiato intorno cui ciascuno, a suo modo e per il proprio ruolo, si è sentito chiamato in causa in prima persona, come attore o testimone.

Le modalità di formazione originali e coinvolgenti, il design e l'uso della metafora, la circolarità della comunicazione tra i protagonisti, le occasioni di confronto e di scambio, di gioco e di creatività, hanno movimentato le idee, il confronto, le azioni, orientando ad una maggiore consapevolezza su una legalità vissuta a partire da sé e ad un corresponsabilità più consapevole e fattiva.

La convivialità

Uno stile di relazione efficace

Attività
seminario

Dettagli

Un pomeriggio di 4 ore insieme ad un attivo gruppo di volontariato. Approfondimento sulla convivialità come stile di relazione tra soci, ma anche richiamo alla gratuità come dimensione dell'azione di volontariato nell'approccio con l'altro, con tante differenti esistenze che contaminano le loro storie.

Volontariato o volontarismo? La consapevolezza della mission va costantemente verificata e contestualizzata alle nuove compagnie che affiancano i nostri percorsi. La tentazione narcisistica e l'uscita da sé si alternano nella ricerca di un volontariato liberante, includente, capace di riconoscere diritti ed invogliare i protagonisti a promuoverne altri.

Nuovamente

Selezione e formazione animatori del territorio

Attività
progettazione, corso di formazione (3 giorni)

Dettagli

25 corsisti, un anno di impegno. Due incontri di 3 giorni di formazione, comunicazioni motivanti, visite in situazione, feedback riservato al Sindaco, Life Coaching, test sulla percezione, test dell'Egogramma, due ipotesi di progettazione sul territorio.

Chiamati dal Sindaco per individuare un gruppo di persone da formare come animatori del territorio, abbiamo focalizzato l'attenzione su un gruppo di suoi collaboratori, ritenendo proprio il loro legame cordiale e di amicizia un punto di forza per una maggiore permeabilità, morbida e non di forte impatto tra i concittadini per future iniziative pubbliche.

Ci siamo incontrati più volte, acquisendo dati e motivandoli ad una riqualificazione della loro presenza nella città, in relazione ad iniziative pubbliche. L'elemento conviviale, una volta verificato come positivo, si è mantenuto costante ed ha attraversato tutto il processo di formazione, risultando vincente in termini di consapevolezza ed affidabilità proprio in virtù del sostegno e dell'incoraggiamento reciproco.

Abbiamo realizzato una formazione forte nei contenuti, ma di stile conviviale scegliendo luoghi di accoglienza ameni, dall'agriturismo ad una splendida località sul mare, dando spazio anche a giochi di ruolo e di approfondimento ad una nuova dimensione di conoscenza e relazione tra tutti.

Tracciando un Racconto Futuro

Aggiornamento e formazione alla legalità per referenti territoriali di LIBERA

Attività
progettazione, coordinamento progetto, corso di formazione

Dettagli

Vedi anche
GRAFICA: "Tracciando un Racconto Futuro" (logo, locandina, book tematiche, attestati, documentazione di progetto)

Al progetto è stato attribuito un compito formativo oltre che di semplice aggiornamento. Nel rispetto dell'obiettivo di informazione sulle nuove mafie, abbiamo ideato una modalità che servisse anche a fidelizzare i responsabili territoriali di LIBERA alla mission dell'associazione e riqualificasse la loro presenza sul territorio. Abbiamo individuato due elementi che abbattessero il rischio di frammentazione dovuto alla complessità del progetto (numero dei corsisti, dei seminari, dei luoghi di incontro).

Abbiamo ideato ad un "filo conduttore" dell'intero progetto, realizzato sia attraverso la grafica (riproposta su ogni strumento comunicativo) che attraverso uno stile coordinato delle aule di aggiornamento/formazione. Pur riflettendo l'unicità della tematica e del formatore, i seminari sono stati, infatti, inclusi in una cornice unica, grazie alla realizzazione di proiezioni che hanno introdotto ciascun seminario.

I contenuti dei 9 interventi sono stati raccolti e organizzati in un CD-ROM insieme agli approfondimenti selezionati da ciascun responsabile dei seminari (bibliografia, filmografia, link, ecc.).

Il progetto ha fornito aggiornamento ai referenti territoriali di LIBERA sulle nuove manifestazioni del fenomeno mafioso; ha elevato il loro grado di competenza sociale, finalizzandola alla mission di LIBERA; ha fornito concretamente modelli e strategie utili alla progettazione sui propri territori.

Ognuna delle 7 aree geografiche, a copertura dell'intero territorio nazionale, ha ospitato nei fine settimana 9 seminari per un totale di 56 incontri, di cui sette di aggiornamento sulle nuove mafie e due di carattere metodologico e progettuale.

Torna a inizio pagina